Milano, In gioielleria con un assegno falso

Ieri mattina gli agenti delle volanti della Questura di Milano hanno arrestato un cittadino italiano di 42 anni per truffa.

L’uomo è entrato in gioielleria chiedendo di visionare un diamante da 1.8 carati, come da precedenti accordi presi con il titolare.

Successivamente ha proceduto all’acquisto porgendo un assegno circolare da 52 mila euro.

L’uomo si è poi recato alla Stazione Centrale per lasciare la città. Da accertamenti effettuati sull’assegno presso un Istituto Bancario, lo stesso è risultato falso.

Grazie alle indicazioni fornite dall’addetto alla sicurezza della gioielleria, il truffatore è stato fermato in Stazione Centrale dai poliziotti e, il diamante, ancora in suo possesso, è stato restituito al gioielliere.

Fonte: Questura di Milano 

About the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *