Milano, Otto arresti: droga e armi da guerra

Detenzione e traffico di grandi quantitativi di cocaina ed eroina, che arrivavano spesso dall’Olanda, detenzione di un revolver con matricola abrasa, due pistole mitragliatrici, una pistola semiautomatica.

Queste sono le accuse che questa mattina hanno portato in carcere 8 indagati, sette albanesi e un italiano.

Le indagini, condotte dalla Squadra mobile di Milano attraverso intercettazioni telefoniche e ambientali e pedinamenti, hanno portato a scoprire numerose cessioni di sostanze stupefacenti da parte degli indagati; molti di loro risultano legati da vincoli di parentela e facenti parte delle famiglie Proskha e Ajazi.

La droga veniva trasportata attraverso autovetture dotate di un doppio fondo creato per nascondere i panetti.

Fonte: Polizia di Stato 

About the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *